• min read
  • 26
  • 628
Aggiornato al 15-06-2023|
Aspetti fiscali immobiliari

Come si fa a vendere una casa da ristrutturare ? Soluzioni efficaci!

Vendere una casa da ristrutturare è una situazione molto comune: oltre l’80% del patrimonio immobiliare italiano è rappresentato da case costruite anche 30/40 anni fa e che quindi necessitano di opere di ristrutturazione. Vediamo come fare!

vendere casa da ristrutturare

Vendere una casa da ristrutturare è una situazione molto comune: oltre l’80% del patrimonio immobiliare italiano è rappresentato da case costruite anche 30/40 anni fa e che quindi necessitano di opere di ristrutturazione. Le domande a cui risponde sono due: conviene ristrutturare prima di vendere? E senza ristrutturazione, è possibile vendere lo stesso? 

L’obiettivo è quello di vendere più velocemente possibile e quindi trovare i giusti acquirenti ma senza svenderla! Ma vediamo come fare! 


Vorrei.it è un comparatore online per il tuo progetto immobiliare che ti consente di realizzare la valutazione immobile per conoscere il corretto prezzo di mercato, trovare l' agenzia immobiliare più adatta alle tue esigenze e infine vendere casa nelle migliori condizioni realizzando il massimo profitto.


Vendere casa da ristrutturare 

Una casa da ristrutturare è considerata una casa difficile, in quanto molto spesso le opere di ristrutturazione necessarie diventano troppo costose e complicate, portando gli acquirenti a scegliere immobili di nuova o recente costruzione. I potenziali acquirenti devono rispondere ad una serie di dubbi, quando si trovano a comprare una casa che necessità di opere di ristrutturazione piò o meno impegnative: non riescono ad immaginare la casa ristrutturata o a stimare un costo complessivo delle opere di ristrutturazione da attuare. 

Se a parità di costo finale, il costo per acquistare un immobile da ristrutturare è più alto di un nuovo immobile, è chiaro che l’acquirente si sposta sul valutare la seconda possibilità. Ma quindi come si può risolvere questa situazione?

Comunicare ai giusti acquirenti 

Un aspetto importante è capire qual è il target che potrebbe essere interessato alla tua casa. Questo aspetto dipende molto dalle condizioni dell’immobile in questione. Nel caso in cui la casa necessiti di piccole opere di ristrutturazione, allora il target comprende anche i “classici” acquirenti, in quanto avranno, in questo modo, la possibilità di intervenire con piccole modifiche e realizzare la casa secondo i propri gusti personali. 

Mentre, nei casi in cui la casa sia inabitabile o necessiti di opere di ristrutturazione di media entità, il target cambia. Ci sono figure di professionisti come affaristi ed investitori immobiliari, che saranno maggiormente interessati a questa tipologia. Hanno strumenti, risorse, tempo e competenza per poter gestire la ristrutturazione dell’immobile con l’obiettivo di futuro guadagno. 

Ristrutturare o non ristrutturare prima di vendere?

Come capire se e quando sia o meno necessario ristrutturare casa prima di vendere? Gli aspetti importanti da analizzare con attenzione sono la quantificazione del costo dei lavori necessari e la tua capacità di spesa. Non solo, la scelta di procedere con una ristrutturazione dipende dall’analisi che effettuerai sui benefici economici che potresti ricavare dall’operazione. 

La valutazione di questi aspetti, non è mai così semplice, anzi è molto complessa; motivo per il quale è necessario chiedere un parere ad un professionista per prendere una scelta consapevole che non ti allontani dall’obiettivo iniziale di vendere casa. 

Stabilire il giusto prezzo di vendita

Stabilire il giusto prezzo di vendita è quello che ti permette di attirare il giusto target e che ti permetterà di venderla senza svendere. Nel caso non volessi attuare le tue opere di ristrutturazione, devi essere consapevole che il valore del tuo immobile possa scendere, quindi risulterà fondamentale valutare la proprietà in maniera realistica ed oggettiva. 

*modulo 

Essere consapevole significa quindi comprendere che la tua casa possa valere meno di quello che l’hai pagata e di quello che potrebbe valere se fosse in condizioni ottimali. 

Stabilire il giusto prezzo è l’aspetto più importante: valutare correttamente un immobile significa non abbassare troppo il prezzo e nemmeno sovrastimarlo per poi lasciarlo in vendita sul mercato per troppo tempo. 

Home Staging

Vendere una casa da ristrutturare può essere complesso se la presentazione dell’immobile non rispecchia alcuni requisiti. 

La presentazione di un immobile, soprattutto se è abitabile e ha bisogno di piccoli interventi, è essenziale per far risaltare i punti di forza della proprietà: in questo modo i potenziali acquirenti saranno in grado di immaginarsi all’interno dell’ambiente e capire se può soddisfare le loro esigenze.

L’Home Staging, può essere la soluzione. Il significato letterale della parola, si traduce in “messa in mostra o allestimento della casa”. Significa quindi saper valorizzare i punti di forza delle proprietà immobiliari prima della loro messa in vendita o in affitto, come se fosse un palcoscenico, un mix tra interior design e marketing immobiliare, ma anche buon gusto e fotografie professionali, uno studio attento su complementi, arredi, tessuti e punti luce per rendere la casa più calda e meno ricca di ricordi dei proprietari che in un qualche modo fermano l'immaginazione del potenziale compratore. 

Si va sempre di più alla ricerca di un effetto wow, con l'obiettivo di far innamorare il potenziale acquirente nel primo istante in cui entra nella proprietà, ma non solo, anche per aumentare in questo modo il suo valore percepito.