parcella notaio acquisto prima casa

Parcella notaio acquisto prima casa: il calcolo delle spese notarili!

2021-01-07 10:16:07 Aspetti fiscali immobiliari
“Questo articolo ti permetterà di comprendere tutte le spese notarili che dovrai sostenere per l'acquisto prima casa! Non ti resterà che calcolare subito le tue spese notarili!”

Parcella notaio acquisto prima casa: il calcolo delle spese notarili!

Come calcolare i costi del notaio per acquisto prima casa

Se stai leggendo questo articolo, è perché hai finalmente trovato la tua casa ideale e hai deciso di fare il grande passo, ma giustamente vuoi prima conoscere in anticipo e valutare tutte le spese che dovrai sostenere lungo tutta la procedura. 

È di fondamentale importanza, infatti, comprendere quanto incida il costo del notaio per l’acquisto di una prima casa e a quanto ammonti la sua parcella notarile.

Grazie a questo articolo e al nostro strumento di calcolo gratuito sarai in grado di valutare tutte le spese che dovrai sostenere per l’acquisto della tua prima casa.

Le tariffe dei notai

Nel 2012 vengono pubblicate nella gazzetta ufficiale le tariffe professionali del notaio, ma caratterizzate da una certa flessibilità. Viene mostrata una percentuale che può variare in base alla scelta della figura professionale.

Dopo aver letto questo articolo, sarai in gradi di comprendere l'ammontare delle spese notarili che dovrai affrontare per l’acquisto di una prima casa.

Prima di addentrarci nei diversi valori in base al tuo caso specifico, devi sapere che la fattura del notaio è composta da due parti sommate: le imposte e l’onorario del notaio (per quest'ultimo si dovrà aggiungere l’IVA).

Vuoi Vendere il tuo Appartamento ? Scopri come Venderlo Velocemente e al miglior prezzo

Scarica Gratis l'EbookGratis

Parcella del notaio acquisto prima casa

Come abbiamo affermato nel paragrafo precedente, la parcella del notaio ingloba al suo interno due differenti voci.

Ecco elencate le voci delle spese facenti parti della parcella notarile:

-Le imposte, tasse e tributi: le imposte di registro, l'imposta ipotecaria, l'imposta catastale, l'imposta di bollo, tutti i diritti di trascrizione presso la conservatoria, i diritti di voltura catastale, i diritti di visura e la tassa di archivio notarile;

-Gli onorari e i compensi: l'onorario del notaio, iscrizione repertorio, le visure ipotecarie, catastali, camerali, certificati, tutti i diritti e onorari di scritturazione e per le copie dell'atto.

La parcella del notaio è composta da questa lunga lista, in quanto la figura professionale in questione, prima di arrivare alla stipula del notaio, deve fare tutti gli accertamenti sull'immobile e non solo. Fanno parte di questa lista anche tasse e imposte che sarai obbligato a versarle al notaio, che a sua volta le verserà allo stato.

Ovviamente, le spese notarili e la sua parcella per l'acquisto di una prima casa, dipende in gran parte dal valore dell'immobile che desideri acquistare!

Le imposte per acquisto prima casa

Per verificare concretamente le imposte che dovrai pagare, devi sicuramente conoscere il valore catastale dell’immobile, che puoi trovare nella visura catastale. 

All’interno di questo documento trovi anche il valore della rendita, cioè il valore fiscale che viene utilizzato per determinare il costo dell’immobile. 

Alla rendita dovrai nel tuo caso, di acquisto prima casa, moltiplicarla per 115,5 e otterrai il vero valore catastale del bene.

In base a quanto ammonta, più sarà alto e più saranno alte le tasse e le spese da pagare.

Se il bene è comprato da un privato le imposte saranno:

-Imposta di registro: 2% del valore catastale;

-Imposta catastale + imposta ipotecaria: 50€ + 50€ = 100€.

Se il bene è dato in donazione:

-Imposta di registro: 4% (solo se si dona più di 1 milione di euro);

-Imposta catastale + imposta ipotecaria: 200€ + 200€ = 400€.

Se il bene è venduto da un'impresa di costruzione:

-Imposta di registro: 200€;

-Imposta catastale + imposta ipotecaria: 200€ +200€ = 400€;

-IVA: 4% del prezzo di vendita.

Vuoi vendere il tuo immobile? Richiedi una nostra consulenza dedicata

Richiedici subito una ValutazioneGratis

La tabella degli onorari notarili

Esempio calcolo parcella notarile

Dopo aver compreso cosa si intende per parcella notarile e i costi, è ora di analizzare e valutare concretamente a quanto ammontano le tue spese notarili per acquisto prima casa.

Se invece vuoi subito provare il nostro sistema di calcolo gratuito delle spese notarili acquisto prima casa, basta inserire il prezzo del tuo immobile e la rendita catastale.

Altrimenti posso riportarti un esempio in modo tale da poterti facilitare il calcolo.

Ipotizziamo che il tuo appartamento valga 100.000€ con una rendita catastale di 400€. Considerando che è intesa come prima casa, la parcella sarà intorno ai 3.500€ di cui 1.100€ di imposte:

-imposta di registro al 2% del valore di rendita rivalutato: 400€ x 115,5 =46.200€ x 2% =924€ (pagherai 1.000€ in quanto è il minimo di imposta);

-imposta ipotecaria e catastale: 50€ + 50€ = 100€;

-onorario del notaio: 1.100+22% IVA = 1.342€.

-1150€ saranno i rimanenti che sono il risultato delle spese, come le visure, i certificati, i bolli, le copie ecc.

Un ulteriore elemento che incide nelle spese è la richiesta di mutuo, in quanto la parcella e l'onorario del notaio aumenta a causa dell'aggiunta di un ulteriore atto.

Spero che questo articolo ti sia stato d'aiuto.Per ulteriori chiarimenti continua a seguire i miei articoli su questo tema!

Risorse Correlate

spese notarili acquisto casa
2020-08-28 11:18:36
Spese notarili acquisto casa: scopri come calcolare le spese totali!
Leggi tutto
spese notaio acquisto prima casa
2020-12-18 11:53:48
Spese notaio acquisto prima casa: calcola subito tutte le spese che dovrai sostenere!
Leggi tutto
contratto preliminare di compravendita
2020-09-18 10:58:06
Contratto preliminare di compravendita: gli aspetti da sapere!
Leggi tutto