vendere casa con usufrutto

Si può vendere casa con usufrutto?

2020-10-02 11:11:01 Aspetti fiscali immobiliari
“Se ti stai chiedendo se è possibile vendere casa con usufrutto, in questo articolo ci sono le risposte alle tue domande! ”

Se stai leggendo questo articolo, è perché molto probabilmente ti trovi nella situazione di dover vendere o comprare una casa con usufrutto! Sei assolutamente nel posto giusto!

Posso dirti con certezza che è possibile vendere casa con usufrutto, ma senza sapere esattamente cos'è l'usufrutto o la nuda proprietà, la gestione della intera operazione potrebbe diventare complessa e difficile da gestire.

Leggi il mio articolo per sapere tutto quello che serve per vendere la tua casa con usufrutto!

Cos'è l'usufrutto?

L'usufrutto è quel determinato accordo che intercorre tra il proprietario e un altro soggetto fisico. È importante che i due soggetti siano persone differenti per poter permettere il trasferimento della proprietà.

Questo accordo definisce che, fino a quando il proprietario sarà in vita, il secondo soggetto non possa godere della proprietà vera e propria.

Terminata la vita del primo proprietario, l'usufruttuario diventa ufficialmente il vero proprietario e in questo caso potrà abitare l'immobile o affittarlo.

Che benefici porta l'usufrutto?

Dopo averti spiegato in breve cos'è l'usufrutto, è importante capire che il proprietario ha delle libertà e dei diritti sul suo immobile e può prendere decisioni a riguardo senza nessun problema.

Ma quando si decide di affidare la proprietà in usufrutto ad altro soggetto, che diventerà nell'immediato l'usufruttuario dell'immobile in questione, la situazione presenta più limitazioni.

I benefici dell'usufruttuario sono molteplici, può continuare ad abitare l'immobile che ha ricevuto in usufrutto, proporlo in affitto o modificare all'interno solamente l'arredamento e cedere il diritto di usufrutto a qualcun'altro, ma non può in nessun modo vendere l'immobile in questione perché non è ancora il vero proprietario, trasmettere l'usufrutto in eredità e cambiare la struttura dell'immobile al suo interno per altre finalità.

Vuoi vendere la tua casa? Richiedi una Valutazione Gratuita

Richiedici subito una ValutazioneGratis

La vendita dell'usufrutto 

Con la vendita dell'usufrutto, il proprietario dell'immobile rimane lo stesso, ma deve liberare l'immobile all'usufruttuario.

La vendita della casa in usufrutto deve avvenire in accordo tra le parti e deve avere necessariamente una scadenza in fase contrattuale. Tale scadenza non supererà mai la vita dell'usufruttuario. Questa situazione vale nel caso in cui si stia parlando di un soggetto privato, ma se trattiamo l'argomento dal punto di vista di una società o di un'associazione, allora la scadenza non sarà mai superiore a 30 anni.

Nella maggior parte dei casi, quindi, la scadenza riguarda la vita dell'usufruttuario.

La vendita della nuda proprietà

Rispetto alla vendita dell'usufrutto, la vendita della nuda proprietà citata in precedenza, è completamente l'opposto.

In questo caso se si vende la nuda proprietà, il proprietario iniziale può continuare ad abitare nel suo immobile fino alla fine della sua vita, nonostante abbia trasferito l'usufrutto già su un altro soggetto.

Questa situazione accade spesso, soprattutto quando si tratta di genitori di una certa età o più figli. Si decide di traferire il bene senza il classico testamento, accorciando così le tempistiche delle procedure testamentarie, ma con la possibilità di vivere nella casa in questione fino alla vita della propria vita.

Vuoi Vendere il tuo Appartamento ? Scopri come Venderlo Velocemente e al miglior prezzo

Scarica Gratis l'EbookGratis

Vendere una casa con usufrutto in corso

Se stai cercando di capire se è possibile vendere una casa con usufrutto in corso, è il posto giusto!

Non dimenticandosi che è una procedura delicata, il consiglio è quello di affidarsi ad un agente immobiliare che possa calcolare il vero valore della nuda proprietà.

Dopo aver effettuato questo primo passaggio, la procedura proseguirà come una vendita normale in tutti i suoi aspetti.

È sicuramente un'operazione più delicata rispetto al solito che va gestita da figure professionali competenti.

La grande criticità che potrebbe presentarsi è relativa al mutuo. Quando si richiede un mutuo alla banca, quest'ultima valuta una serie di aspetti prima di concederlo, in modo tale da salvaguardarsi nel caso l'acquirente non riuscisse a pagare le rate del mutuo.

Se si verifica una situazione di questo tipo, l'istituto bancario procede con il pignoramento del bene, ma in questo caso specifico la banca non ha nessun tipo di garanzia a riguardo. Se l'acquirente ha l'intenzione di comprare una casa con usufrutto in corso, la banca non concede l'erogazione del mutuo in quanto non potrebbero pignorare il bene, almeno che non si stipulino degli accordi con il proprietario.

Un ulteriore modalità è l'acquisto con la rendita vitalizia. Ma come funziona?

Il proprietario dell'immobile decide di vendere il suo immobile con una rendita, cioè una prestazione periodica, richiesta al potenziale acquirente. L'acquirente in questo caso avrà come beneficio l'acquisto della nuda proprietà.

In poche parole l'usufrutto viene utilizzato nel caso in cui i genitori vogliano cedere le loro proprietà ai figli prima della loro morte o semplicemente per necessità di liquidità immediata.

A prescindere dalle motivazioni che possano portare alla vendita o all'acquisto di una casa con usufrutto bisogna procedere alle varie fasi dell'operazione in maniera attenta e precisa e affidarsi a persone competenti che possano accompagnarti in questa fase importante.

Se questo articolo ti è stato utile, ma vorresti maggiori informazioni contatta subito un nostro esperto del mercato immobiliare.

Se hai deciso di vendere casa, non rischiare di svenderla per nessun motivo, richiedi subito una Valutazione Gratuita precisa, reale e senza impegno.

Risorse Correlate

categorie catastali
2020-10-19 11:04:53
Categorie Catastali: elenco completo 2020
Leggi tutto
contratto preliminare di compravendita
2020-09-18 10:58:06
Contratto preliminare di compravendita: gli aspetti da sapere!
Leggi tutto