spese acquisto prima casa

Spese acquisto prima casa: il totale dei costi da sostenere!

2021-01-21 12:17:18 Aspetti fiscali immobiliari
“Questo articolo ti aiuterà a comprendere quali sono le effettive spese da sostenere per l'acquisto della tua prima casa!”

Se stai leggendo il mio articolo sulle spese di acquisto prima casa, vuol dire che stai pensando o hai deciso di fare questo grande passo! 

Considerare le spese che dovrai sostenere, vuol dire sicuramente partire con il piede giusto! 

Dopo aver letto questo articolo, potrai farti tutti i calcoli, anche grazie allo strumento di calcolo gratuito sulla base della tua situazione, in modo tale da essere cosciente dell’importanza dell’intera procedura ed evitare imprevisti.

Inizia a leggere..

Acquisto prima casa

L’acquisto di una prima casa è sicuramente un importante passo, ma consente anche di ottenere alcune agevolazioni fiscali e quindi la riduzione di alcuni costi previsti per l’acquisto di una casa.

Ciò che ti consiglio di attuare, in questi casi, è firmare il contratto preliminare di compravendita, in modo tale che se devi richiedere un mutuo, non perdi tempo e l'occasione. 

Le agevolazioni per l’acquisto di una prima casa sono notevoli, principalmente per quanto riguarda le imposte da pagare. 

Per ottenere le agevolazioni fiscali, però, bisogna soddisfare alcuni requisiti, come il fatto che l’immobile in questione non deve appartenere a categorie catastali di lusso e che sia prevista una sola unità immobiliare. 

L’immobile in questione deve essere nel comune di residenza dell’acquirente o altrimenti obbligo di trasferimento entro 18 mesi. 

Calcolo imposte acquisto prima casa

Le spese per l’acquisto di una prima casa, sono costituite da differenti voci, tra cui il calcolo delle imposte da versare.

Dipende se il venditore dell’immobile è un privato o un’impresa costruttrice. Ecco schematizzate le percentuali e i costi delle imposte di registro, ipotecaria e catastale:

-Privato (esente da Iva): imposta di registro al 2%, imposta ipotecaria e catastale di 50 euro ciascuna per un totale di 100 euro;

-Impresa costruttrice: Iva al 4%, imposta ipotecaria e catastale di 200 euro ciascuno per un totale di 600 euro.

Vuoi vendere il tuo immobile? Richiedi una Valutazione Gratuita!

Richiedici subito una ValutazioneGratis

Spese notarili prima casa

Una parte importante delle spese, riguardano quelle destinate alla parcella del notaio.

Per quanto riguarda la parcella notarile, sono state esposte nella gazzetta ufficiale le tariffe professionali, anche se caratterizzate da una certa flessibilità. Questa percentuale, può variare in base alla scelta del notaio di fiducia. 

Nelle spese notarili ci sono le imposte definite prima e l’onorario del notaio.

Per le imposte, oltre all’imposta di registro, ipotecaria e catastale, c’è anche l’imposta di bollo, i diritti di trascrizione presso la conservatoria, i diritti di voltura e visura e la tassa di archivio notarile. Mentre per quanto riguarda l’onorario, fanno parte ovviamente l’onorario del notaio, iscrizione repertorio, le visure ipotecarie, catastali, camerali, certificati, tutti i diritti e onorari di scritturazione e l'impiego per le copie dell’atto. 

Però tutto dipende dal valore dell’immobile che desideri acquistare. 

Al valore della rendita moltiplicherai 115,5 per l’acquisto di una prima casa e otterrai il valore catastale del bene. 

Se vuoi verificare subito le tue spese, calcola attraverso il nostro strumento gratuito le spese notarili acquisto prima casa.

Ti lascio la tabella degli onorari notarili:

Acquisto prima casa all’asta

Se ti trovi in questa situazione e hai acquistato casa da un'asta giudiziaria, dovrai valutare una serie di costi:

-Il 2% della rendita catastale che dovrai moltiplicare per il coefficiente 115,5;

-Imposta ipotecaria e catastale di 50 euro ciascuna, per un totale di 100 euro;

-Spese condominiali sia dell'anno precedente (nel caso in cui il venditore non abbia pagato) e quelle dell'anno in corso;

-Parcella del notaio.

Acquisto prima casa da impresa di costruzione

Se invece stai acquistato la tua prima casa da un'impresa di costruzione, la situazione cambia un po'.

Entro 5 anni dalla costruzione dovrai pagare:

-imposta ipotecaria, catastale e di registro di 200 euro ciascuna, per un totale di 600 euro;

-l'Iva aumenta al 4%, calcolata sul prezzo di acquisto.

Acquisto prima casa: agenzia immobiliare

Se hai trovato la tua casa ideale tramite il sito di un'agenzia immobiliare, dovrai aggiungere alle spese notarili il costo della provvigione, che generalmente è tra i 2% e il 3%.

Entrambe le parti devono pagarla, sia il venditore che l'acquirente in quanto l'agente opera per entrambi.

Richiesta del mutuo 

Ovviamente se pensi di richiedere un mutuo, devi tenere presente dei costi bancari:

-Spese di perizia: da 250 a 350 euro (che variabile in base alla banca);

-Spese di istruttoria: pari all'1% dell'importo del mutuo.

-Imposta sostitutiva: pari allo 0,25% dell'importo che ottieni in mutuo.

Risorse Correlate

costo rogito prima casa
2021-01-18 09:40:47
Costo rogito prima casa: spese di acquisto 2021!
Leggi tutto
comodato d uso oneroso
2020-10-14 10:57:28
Comodato d'uso oneroso: cos'è e come funziona
Leggi tutto
procura notarile
2021-02-25 15:12:39
Procura notarile: tutto quello che devi sapere!
Leggi tutto