• min read
  • 26
  • 579
Aggiornato al 04-01-2023|
Altro su Immobili

I desideri degli italiani per il 2023: investire su se stessi, cambiare casa e lavoro!

Il 2023 che vorrei: il 35% degli italiani vorrebbe investire maggiormente su sé stesso per migliorarsi a livello professionale e personale!

investire su se stessi

Abbiamo chiesto agli italiani che cosa desiderassero per l'anno nuovo e il risultato ha sorpreso ogni aspettativa.

Il desiderio più grande degli italiani per il 2023 è quello di investire su se stessi con corsi di formazione e corsi di aggiornamento per il miglioramento personale. 


Vorrei.it è un comparatore online per il tuo progetto immobiliare che ti consente di realizzare la valutazione immobile per conoscere il corretto prezzo di mercato, trovare l' agenzia immobiliare più adatta alle tue esigenze e infine vendere casa nelle migliori condizioni realizzando il massimo profitto.


Il sondaggio di Vorrei.it

Il sondaggio realizzato dalla piattaforma digitale Vorrei,it, specializzata in servizi per l'immobiliare, ha messo in luce un risultato molto positivo ed incoraggiante.

Il sondaggio ha chiesto ad oltre millecinquecento italiani di rispondere ad una semplice domanda: “Che cosa vorresti realizzare nel 2023?”. 

Vediamo subito le risposte date dagli italiani...

I desideri degli italiani

Oltre il 35% degli italiani intervistati ha espresso il desiderio di voler investire su di sé, scegliendo di mettere al primo posto la propria persona dedicando tempo e denaro alla propria formazione. Dopo il primo desiderio, gli italiani hanno espresso la volontà di concludere il percorso di studi intrapreso con il 18.6% e di cambiare casa con oltre il 16.7% degli intervistati.

Successivamente troviamo il bisogno di cambiare lavoro (15.7%) e di andare a vivere all’estero con il 10.8%. Ed infine il 3.2% degli intervistati vorrebbe cambiare il proprio partner nel corso del 2023. 

La scelta di investire su se stessi, per aumentare le proprie conoscenze dimostra quanto le persone siano sempre più consapevoli che oggi sia necessario continuare a formarsi a qualunque età”, ha commentato il sondaggio Ivan Laffranchi, fondatore di Vorrei.it.

Share on: