• min read
  • 26
  • 904
Aggiornato al 04-04-2023|
Aspetti fiscali immobiliari

Immobiliare, arriva l’intelligenza artificiale per stimare gli immobili e trovare l’agente più adatto

L’intelligenza artificiale aiuterà a migliorare i profili degli agenti immobiliari e il sistema di valutazione immobiliare grazie alle tecnologie del portale Vorrei.it

intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale sbarca nel settore immobiliare per aiutare gli italiani a stimare meglio le case ed a trovare l’agente immobiliare più adatto alle proprie esigenze. 

Ad annunciarlo Vorrei.it, portale noto per la valutazione immobiliare, che ha dato il via all’integrazione dell’intelligenza artificiale (IA) per arricchire i profili degli agenti immobiliari presenti sulla piattaforma

L’azienda ha inoltre iniziato a testare una versione del sistema di valutazione immobiliare basato sull’IA con un gruppo selezionato di utenti.

L’obiettivo principale di questa iniziativa è migliorare l’esperienza degli utenti e fornire loro strumenti più accurati e sofisticati per prendere decisioni informate nel settore immobiliare.


Vorrei.it è un comparatore online per il tuo progetto immobiliare che ti consente di realizzare la valutazione immobile per conoscere il corretto prezzo di mercato, trovare l' agenzia immobiliare più adatta alle tue esigenze e infine vendere casa nelle migliori condizioni realizzando il massimo profitto.


Grazie all’intelligenza artificiale Vorrei.it sarà in grado di fornire ai clienti informazioni più dettagliate e pertinenti sui profili degli agenti immobiliari, consentendo loro di scegliere il professionista più adatto alle loro esigenze.

Il sistema di valutazione immobiliare basato sull’IA avrà l’obiettivo di offrire stime più accurate e tempestive dei valori degli immobili, consentendo agli utenti di prendere decisioni più informate e strategiche riguardo all’acquisto, alla vendita o all’affitto di proprietà.

Questo sistema rivoluzionario utilizzerà algoritmi di apprendimento automatico proprietari per analizzare una vasta gamma di dati e fattori, come la posizione, le caratteristiche dell’immobile e le tendenze del mercato.

“Siamo convinti che l’integrazione dell’intelligenza artificiale nella nostra piattaforma rappresenti un passo importante nel migliorare ulteriormente la qualità dei servizi offerti ai nostri utenti”, ha dichiarato Ivan Laffranchi, CTO di Vorrei.it.

Vorrei.it continuerà ad investire nell’intelligenza artificiale e nella tecnologia per garantire che gli utenti abbiano accesso alle migliori risorse e strumenti disponibili nel settore immobiliare.

“In merito a quanto accaduto con lo stop del Garante alla privacy all’intelligenza artificiale di ChatGPT ” prosegue Laffranchi “siamo fiduciosi che le cose si sistemeranno per il bene del sistema paese”.

Questo impegno si riflette nella continua evoluzione della piattaforma e nella costante ricerca di soluzioni innovative per soddisfare le esigenze dei clienti.

Per ulteriori informazioni sulle nuove funzionalità basate sull’IA e sulle future iniziative di Vorrei.it, inizia a seguirci sulle pagine social ufficiali.


Share on: