• min read
  • 26
  • 310
Aggiornato al 25-07-2023|
Aspetti fiscali immobiliari

Come calcolare l'importo da pagare all'agenzia immobiliare?

Di seguito, risponderemo alle domande più comuni riguardanti la percentuale di commissione, il calcolo della provvigione sulla vendita, il pagamento e il momento in cui l'agenzia immobiliare va pagata.

agenzia immobiliare

L'acquisto o la vendita di una proprietà immobiliare spesso coinvolge una mediazione attraverso un'agenzia immobiliare, che svolge un ruolo importante nel facilitare il processo. Quando si lavora con un'agenzia immobiliare, è essenziale comprendere come viene calcolato l'importo da pagare all'agenzia stessa.  


Vorrei.it è un comparatore online per il tuo progetto immobiliare che ti consente di realizzare la valutazione immobile per conoscere il corretto prezzo di mercato, trovare l' agenzia immobiliare più adatta alle tue esigenze e infine vendere casa nelle migliori condizioni realizzando il massimo profitto.


Qual è la percentuale di un'agenzia immobiliare? 

La percentuale della commissione di un'agenzia immobiliare può variare in base a diversi fattori, come la regione, il tipo di servizi offerti, il valore della proprietà e le condizioni di mercato. 

Tuttavia, in molte aree, la percentuale media della commissione si aggira intorno al 3% del prezzo di vendita della proprietà. Questo significa che se vendi una casa per 200.000 euro e l'agenzia immobiliare applica una commissione del 3%, dovrai pagare 6.000 euro all'agenzia. 

Come si calcola la provvigione sulla vendita? 

Il calcolo della provvigione sulla vendita si basa generalmente sul prezzo di vendita della proprietà. 

Per calcolare l'importo esatto, moltiplica la percentuale della commissione stabilita dall'agenzia per il prezzo di vendita della casa. 

Ad esempio, se vendi una casa per 300.000 euro e l'agenzia ha stabilito una commissione del 4%, il calcolo sarà: 300.000 euro x 0,04 (4%) = 12.000 euro. 

Come si paga la provvigione all'agenzia immobiliare? 

La provvigione dell'agenzia immobiliare viene solitamente pagata al momento della chiusura della transazione, ovvero quando l'atto di vendita viene firmato e la proprietà cambia ufficialmente proprietà. L'importo della commissione viene detratto dall'importo totale ricevuto dal venditore.

Ad esempio, se il venditore riceve 300.000 euro per la vendita della casa e l'agenzia ha diritto a una commissione di 12.000 euro, il venditore riceverà effettivamente 288.000 euro.

Quando va pagata l'agenzia immobiliare?

 L'agenzia immobiliare riceverà la sua commissione solo dopo che la vendita è stata completata e la transazione è andata a buon fine. 

La somma dovuta all'agenzia viene di solito trattenuta dal notaio o dall'avvocato che gestisce la chiusura dell'affare. Dopo la firma dell'atto di vendita, il venditore riceverà il ricavato netto, dopo aver detratto la commissione dell'agenzia e qualsiasi altro costo legale o tasse applicabili. In conclusione, calcolare l'importo da pagare all'agenzia immobiliare richiede la conoscenza della percentuale della commissione dell'agenzia, che viene poi moltiplicata per il prezzo di vendita della proprietà. 

La provvigione viene pagata al momento della chiusura della transazione e sarà detratta dal ricavato netto del venditore. È importante tenere conto di questi aspetti quando si lavora con un'agenzia immobiliare per evitare sorprese sgradite e garantire una transazione immobiliare senza intoppi.

Share on: